Skip links

IL PASSO DELL ALPINO, Omnia Vincit Amor

Scultura monumentale in marmo – opera unica


L’opera monumentale inaugurata  dal Gruppo Alpini di Mariano Comense e dall’Amministrazione Comunale della Cittadina. E’ dedicata al corpo degli alpini. Numerosi sono i dettagli e le simbologie racchiuse in essa: un arco che rappresenta una porta alla cui base vi è l’impronta di un paio di scarponi, non qualunque ma di un Alpino, impresso per sempre nel marmo, figurato nell’atto ideale di oltrepassare la porta e volgere lo sguardo verso le montagne, rappresentate nel marmo verde, sul retro, impronte di mani dalle più piccole alle più grandi, fino alle più “sagge”. Il tutto attraversato da una piuma la cui simbologia è tanto cara all’artista ed è emblema degli Alpini. La memoria storica con uno sguardo al futuro resterà per sempre impressa nella pietra . 

“La terra scolpita di marmo

è rossa anche di fango e sudore

scalzo o con gli scarponi

attraverso l’arco verde e piango

sguardo verso il cielo e sorrido

ecco la montagna

è verde, è grigia, è bianca e blu

e poi il cielo

quanti sguardi, quanti sogni

e tutto si riflette, torno a casa , la mia casa,

e poi in alto ancora la neve.

Sguardo verso il cielo

come una lama

un fulmine all’improvviso

ecco la bianca piuma

che attraversa il Paradiso

è la Penna dell’Alpino

è la Piuma dell’anima

perché è bianca quando incontra il paradiso.

Ed ecco finalmente

vedo le mani che salgono

sono le genti tutte

sono piccole, sono grandi

siamo noi.

Sulle alte cime o Signore lasciaci andar. “

Alberto Tagliabue 

Anno

2021

Dimensioni

170 x 140 x 305 (h) cm

Luogo

Mariano Comense, Municipio